Attacchi di Panico

Disturbi psicologici Gli attacchi di panico durano pochi minuti ma creano nella persona che li vive uno stato di intesa angoscia.
Si manifestano con sintomi fisici come dispnea, vertigini, sudorazione, tremori e tachicardia e sintomi psichici come sensazione di morte imminente ed agorafobia.

Spesso la persona che ne soffre sviluppa un’ansia anticipatoria rispetto alla loro comparsa, è cioè costantemente preoccupata che possano verificarsi.

Curare gli attacchi di panico è complesso perchè non sono apparentemente collegati a nessun evento. Rappresentano una sorta di aggressione che la persona fa verso il proprio corpo, senza di fatto averne alcuna consapevolezza.

Obiettivo principale della terapia è arrivare ad una comprensione delle cause profonde che li sottendono; in questo modo il paziente avrà accesso alla coscienza degli eventi vissuti così da evitare che gli stessi eventi utilizzino il corpo come canale di espressione.